A proposito dell'Anno

Questo è il sito web ufficiale dell’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione 2009. Il sito diffonde le notizie sugli eventi importanti che hanno luogo nel corso del 2009, funge da piattaforma per accedere ai progetti e spiega come partecipare all'Anno.



Obiettivo principale dell’EYCI 2009

L’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione mira ad accrescere la consapevolezza sull’importanza della creatività e dell'innovazione per lo sviluppo personale, sociale ed economico, a divulgare le buone pratiche, a stimolare l'istruzione e la ricerca e a promuovere il dibattito e lo sviluppo politico su questioni attinenti.


Messaggio principale

Creatività e innovazione contribuiscono alla prosperità economica e al benessere sociale e individuale.


Gruppi target

Le attività dell’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione 2009 sono destinate a differenti gruppi inclusii giovani, gli educatori, le aziende ei responsabili politici, oltre che il grande pubblico. La società civile è incoraggiata a mobilitarsi e a farsi coinvolgere a livello europeo, nazionale e locale..


Attori principali

A livello UE, la Direzione generale Istruzione e Cultura della Commissione Europea è l’organismo responsabile dell’implementazione dell’AECI 2009, in associazione con la Direzione generale Imprese e Industria. Altre direzioni generali responsabili per settori politici collegati intraprendono anche importanti attività dell’Anno. Il Parlamento Europeo, il Comitato delle regioni e il Comitato economico e sociale contribuiscono ugualmente alla campagna implementando diverse attività importanti. In ogni Stato membro dell’UE, un coordinatore nazionale, normalmente un rappresentante del Ministero dell’Istruzione, è responsabile del coordinamento dell’implementazione dell’Anno a livello nazionale.

 

Il contesto più ampio

L’AECI 2009 ha luogo nel contesto generale di diverse iniziative politiche dell’UE per promuovere la creatività e l'innovazione. Tra queste vi sono:

  • la raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente
  • la risoluzione del Consiglio sulle nuove competenze per nuovi lavori
  • l’ampia strategia dell’innovazione per l’UE
  • Politica europea di cooperazione nell'Istruzione e la formazione
  • l’agenda europea per la cultura in un mondo in via di globalizzazione

 

Per ulteriori informazioni, consultare i Documenti ufficiali dell’Anno.

 

Logo: European Year of Creativity and Innovation 2009